Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Archivio News

Cerca
Pubblicata il 14/09/2018
Il Diario della nostra scuola!È in arrivo l'edizione 2018-2019 del Diario della Malaspina-Staffetti sul quale i nostri studenti potranno scrivere compiti, orari e voti, ma anche le comunicazioni scuola-famiglia.
Il diario sarà distribuito, presso i rispettivi plessi di appartenenza, direttamente ai genitori degli alunni muniti di documento di identità.
Per il plesso De Amicis, le docenti della scuola primaria renderanno note le modalità di ritiro del diario il primo giorno di scuola.
Per il plesso Malaspina, i genitori potranno ritirare il diario presso la portineria della scuola da martedì 18 a giovedì 20 settembre, dalle 8.00 alle 9.00 oppure dalle 12.00 alle 13.00.
Infine, per il plesso Staffetti, il diario sarà disponibile presso la portineria della scuola da martedì 18 a giovedì 20 settembre, dalle 8.00 alle 9.00 oppure dalle 12.00 alle 13.00 e, nei giorni di mercoledì 19 e giovedì 20 settembre, anche il pomeriggio dalle 14.30 alle 16.30.
Si ricorda che il Diario della Malaspina-Staffetti prende il posto del tradizionale libretto di comunicazioni scuola-famiglia; esso infatti contiene al suo interno tutto l'occorrente per le richieste di entrata e uscita fuori orario e per le giustificazioni delle assenze, ma anche i moduli per le autorizzazioni delle uscite didattiche, il Regolamento di Istituto, il Patto di Corresponsabilità Educativa, nonché altro materiale utile allo svolgimento dell'attività didattica. A questo proposito si fa presente che il modulo per l'autorizzazione alle uscite in orario scolastico andrà compilato e firmato dai genitori e poi, tramite gli alunni, riconsegnato al coordinatore della classe.
Trattandosi di un documento ufficiale della scuola, gli studenti sono tenuti a portare con sé ogni giorno, oltre all'occorrente per ciascuna materia, il Diario della Scuola.
Per quest'anno il Consiglio di Istituto ha deliberato che per il diario i genitori effettuino il versamento contestualmente a quello per l'assicurazione (obbligatoria) e per il contributo (volontario) secondo quanto specificato nella circolare del 26 aprile 2018: chi non l'avesse ancora fatto è pertanto pregato di consegnare copia dell'avvenuto versamento.
Per i genitori delle classi prime della scuola secondaria il diario sarà disponibile, insieme alla password di accesso al registro elettronico, il primo giorno di scuola, presso la portineria dei rispettivi plessi.
Pubblicata il 06/09/2018
Annunciazio'! annunciazio'!Sono pubblicate oggi all'albo pretorio del nostro Istituto le graduatorie definitive di Istituto di III fascia del personale ATA per gli anni scolastici 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021.
Pubblicata il 05/09/2018
Inizia la scuola!Le scuole dell'Istituto Comprensivo Malaspina-Staffetti riapriranno le loro aule a tutti i propri studenti il giorno lunedì 17 settembre 2017.
Questi i calendari e gli orari dei diversi ordini di scuola e dei diversi plessi:
Scuola dell'Infanzia De Amicis di Turano
- lunedì 17 settembre - dalle ore 8.30 alle ore 12.30
- dal 18 al 21 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 13.00
- dal 24 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 16.00 (con mensa)
- per i bambini di 3 anni si consiglia l'ingresso alle ore 8.30-9.00 e la permanenza di uno dei genitori per il tempo necessario
Scuola Primaria De Amicis di Turano
- lunedì 17 settembre - classe prima dalle ore 9.00 alle ore 12.30; classi seconda, terza, quarta e quinta dalle ore 8.30 alle ore 12.30
- dal 18 al 21 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 13.00
- dal 24 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (lunedì, mercoledì e venerdì) e dalle ore 8.00 alle ore 16.00 (martedì e giovedì, con mensa)
Scuola secondaria di primo grado (plessi Malaspina e Staffetti)
- lunedì 17 settembre - classi prime dalle ore 9.00 alle ore 12.00 (i genitori sono invitati per l'accoglienza e l'inaugurazione dell'anno scolastico nelle palestre delle rispettive sedi); classi seconde e terze dalle ore 8.00 alle ore 12.00
- dal 18 al 22 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (sabato 22 settembre solo le classi a tempo prolungato e a tempo normale)
- dal 24 settembre - dalle ore 8.00 alle ore 13.00 (classi a tempo normale); dalle ore 8.00 alle ore 14.00 (classi a settimana europea); dalle ore 8.00 alle ore 13.00 il lunedì, il mercoledì, il venerdì e il sabato e dalle 8.00 alle 16.00 il martedì e il giovedì (le classi a tempo prolungato)

Buon anno scolastico a tutte le studentesse, a tutti gli studenti e a tutti i genitori della nostra scuola!
Pubblicata il 24/07/2018
AvvisoSi comunica che sono state pubblicate oggi nell'albo dell'Istituto le graduatorie di Istituto di III Fascia del personale ATA per gli anni scolastici 2018-2019, 2019-2020 e 2020-2021.
Pubblicata il 23/07/2018
Si inoltrano il Bando di selezione per personale esperto al progetto "Sport e Scuola Compagni di Banco" 2018/2019 (scadenza 30 ottobre 2018) e la scheda di adesione per le scuole primarie pubbliche statali e paritarie della Toscana (scadenza 30 settembre 2018).
Si invitano i Dirigenti alla massima pubblicizzazione e divulgazione della documentazione in oggetto. Con l’occasione rivolgo i miei migliori auguri di buone ferie a tutti voi, cordialmente
Mauro Guasti
Coordinatore di Educazione Fisica
M.I.U.R. - U.S.R. per la Toscana - Ufficio III
Via Mannelli, 113 – 50136 FIRENZE
email: toscana@edfisica.toscana.it
Tel.: +39 055 2725685 - Voip: 47685
Pubblicata il 23/07/2018
Per il seguito di competenza e per la massima diffusione al personale interessato si inviano in allegato le note inerenti l’oggetto.
Si ringrazia per la collaborazione.
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ambito Territoriale della provincia di Lucca e Massa Carrara Ufficio IX
Sede di Massa
Segreteria del Dirigente
Giuntini Manrico
(telefono VoIP 48802 - 0585/43877-46691 - fax 0585/45031
Via G. Pascoli 45 - 54100 Massa (MS)
Indirizzo e mail istituzionale: usp.ms@istruzione.it - pec: uspms@postacert.istruzione.it
e-mail: manrico.giuntini.ms@istruzione.it
Pubblicata il 23/07/2018
Per il seguito di competenza e per la massima diffusione al personale interessato si inviano in allegato  le note inerenti l’oggetto.
Si ringrazia per la collaborazione.
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ambito Territoriale della provincia di Lucca e Massa Carrara Ufficio IX
Sede di Massa
Segreteria del Dirigente
Giuntini Manrico
(telefono VoIP 48802 - 0585/43877-46691 - fax 0585/45031
Via G. Pascoli 45 - 54100 Massa (MS)
Indirizzo e mail istituzionale: usp.ms@istruzione.it - pec: uspms@postacert.istruzione.it
e-mail: manrico.giuntini.ms@istruzione.it
Pubblicata il 20/07/2018
Per il seguito di competenza e per la massima diffusione al personale interessato si inviano in allegato le note inerenti l’oggetto.
Si ringrazia per la collaborazione.
Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca
Ambito Territoriale della provincia di Lucca e Massa Carrara Ufficio IX
Sede di Massa
Segreteria del Dirigente
Giuntini Manrico
(telefono VoIP 48802 - 0585/43877-46691 - fax 0585/45031
Via G. Pascoli 45 - 54100 Massa (MS)
Indirizzo e mail istituzionale: usp.ms@istruzione.it - pec: uspms@postacert.istruzione.it
e-mail: manrico.giuntini.ms@istruzione.it
Pubblicata il 20/07/2018
Si pubblicano di seguito gli elenchi delle classi prime della Scuola Secondaria di I Grado per l'anno scolastico 2018-2019.
L'orario di tutte le classi prime è quello della settimana europea (dalle 8 alle 14, dal lunedì al venerdì).
Gli stessi elenchi sono affissi da oggi presso il plesso Staffetti.
Scuola Malaspina
Scuola Staffetti
Pubblicata il 03/07/2018
Orario SegreteriaSi ricorda all’utenza che a partire da lunedì 11 giugno 2018 la Segreteria dell’Istituto Comprensivo Malaspina-Staffetti osserva il seguente orario di ricevimento del pubblico:
dal lunedì al venerdì, dalle ore 11.00 alle ore 12,30, presso il plesso Staffetti di viale della Stazione.
I plessi De Amicis di Turano e il plesso Malaspina di via Palestro nei mesi di luglio ed agosto resteranno chiusi.
Il plesso Staffetti di viale Stazione resterà chiuso il sabato nei mesi di luglio ed agosto.
Pubblicata il 03/07/2018
Il bello dell'insegnamentoGli alunni e le alunne della Malaspina l'hanno sicuramente vista molte volte nelle aule della scuola e molti studenti e molte studentesse l'hanno avuta come preziosa assistente e collaboratrice quando occorreva recuperare qualche insufficienza, preparare gli argomenti del colloquio d'esame o ancora, appena arrivati in Italia, imparare le basi della lingua italiana.
Si tratta di una collaboratrice volontaria, già docente di lingua francese, che da molti anni affianca le professoresse e i professori della Malaspina in attività di potenziamento e di recupero nonché di inclusione degli alunni stranieri con difficoltà nella lingua italiana.
La professoressa Maria Antonietta Funghini ha così voluto ringraziare la dirigente e gli insegnanti in una breve lettera:
"Si è appena concluso un nuovo anno scolastico durante il quale, ancora una volta, ho potuto avere l'enorme piacere di dare il mio modesto contributo presso la scuola media "Moroello Malaspina" a supporto di alunni necessitanti di un lavoro individualizzato.
Considero questa possibilità un dono importante per il quale intendo esprimere il mio ringraziamento alla dirigente, ma soprattutto ai miei colleghi, per la loro disponibilità: competenti, dediti alla scuola, sensibili alle problematiche dei loro alunni, capaci di farmi sentire sempre a mio agio, sono la dimostrazione evidente di una scuola che mette tutta se stessa al servizio dei ragazzi."
Tutti gli insegnanti del plesso Malaspina non possono che contraccambiare, ringraziando la professoressa Funghini per tutto quello che ha fatto e che continua a fare per i suoi studenti - ma anche per i suoi giovani colleghi - con l'aiuto della sua preparazione, dei suoi consigli e del suo esempio.
Pubblicata il 30/06/2018
Risultati Esame di StatoI tabelloni dei risultati finali dell’Esame di Stato saranno affissi presso le sedi Malaspina e Staffetti a partire dalle ore 14.00 di lunedì 2 luglio.
L’Attestato dell’Esame e le relative certificazioni delle competenze (anche Invalsi) potranno essere ritirati presso la Segreteria del plesso Staffetti a decorrere dal giorno mercoledì 4 luglio in orario di apertura al pubblico.
Pubblicata il 25/06/2018
Comodato d'usoSi informano i genitori che anche per il prossimo anno scolastico è possibile fare domanda per usufruire dei libri in comodato d’uso. La domanda deve essere presentata entro il 30 giugno.
I genitori interessati dovranno allegato alla domanda una dichiarazione ISEE in corso di validità.
Il modulo e il regolamento sono disponibili presso la Segreteria o possono essere scaricati utilizzando i seguenti collegamenti:
Pubblicata il 21/06/2018
HERstory per e-TwinningAnche quest’anno, per il terzo anno consecutivo, le classi seconde delle sezioni A e B della Malaspina, coordinate dalle professoresse Angelica Arrighi, Lorenza Corsetti e Roberta Signorino sono state impegnate nell’attuazione di un progetto e-Twinning, ovvero il gemellaggio virtuale con alcune scuole europee.
Quest’anno il progetto ha coinvolto, oltre alla nostra scuola, l’Istituto Comprensivo Statale "Piazza Winckelmann" di Roma, la "Szkola Podstawowa" di Trzemeszo in Polonia e l’"OS Ivana Kukuljeva Sakcinskog" di Ivanec in Croazia.
Le ragazze e i ragazzi hanno lavorato insieme, da novembre a maggio, ad un progetto dal titolo “HERstory: remarkable women in our countries’ local and national history”.
Prendendo spunto dal libro “Storie della buonanotte per bambine ribelli”, fenomeno letterario degli ultimi anni, ogni scuola aveva il compito di scegliere alcune figure femminili particolarmente significative nella propria storia nazionale e locale e raccontare le loro storie in maniera creativa sulla piattaforma Twinspace, utilizzando webapp tra le quali Padlet, Storyboard, Adobe Spark, Voki e Google Slides. L’uso attivo delle nuove tecnologie e della lingua inglese ha fatto la differenza e ha contribuito ad ampliare questi confronti, dando agli alunni la possibilità di comunicare con i coetanei, interagendo anche nei forum su temi quali la scuola, gli hobby, lo sport e i gusti musicali.
La finalità del progetto, oltre a quella di incoraggiare l’interazione con scolaresche straniere, è stata lo sviluppo delle competenze chiave di cittadinanza e la sensibilizzazione delle studentesse e degli studenti ai temi delle pari opportunità, dell’inclusione e del rispetto della diversità in tutte le sue accezioni.
Una delle fasi più emozionanti è stata la realizzazione di un cortometraggio sulla vita di Bebe Vio, con l’amichevole collaborazione della Società Schermistica Massese. Alcune ragazze della classe II B si sono improvvisate sceneggiatrici, scenografe, costumiste, truccatrici e attrici e hanno rievocato, in lingua inglese, i momenti salienti della vita di questa grande campionessa.
Le ragazze e i ragazzi delle quattro scuole hanno inoltre svolto attività legate a giornate importanti quali la Giornata Mondiale contro la Violenza sulle Donne e la Festa della Donna. Per quest’ultima occasione i ragazzi hanno donato delle “mimose virtuali” alle compagne delle altre scuole partner, accompagnate da messaggi di auguri.
Un’altra attività è stata una gara per la creazione del logo del progetto, con la collaborazione del professor Ugo Carattini.
Gli alunni si sono dimostrati molto motivati e hanno lavorato anche oltre l’orario scolastico con entusiasmo per ultimare presentazioni, fumetti e video. La partecipazione attiva degli studenti e il coinvolgimento emotivo, assieme all'entusiasmo di entrare in contatto con compagni che vivono in paesi diversi, ha contribuito grandemente alla riuscita del progetto, grazie al quale i nostri allievi hanno potuto mettere in campo abilità e talenti che a volte è difficile far emergere con strumenti didattici e di verifica più tradizionali.
Confrontare con compagni di altre nazionalità abitudini, contesti, mentalità, preferenze e altro permette agli alunni non solo di scoprire nuove realtà e di accrescere le proprie conoscenze, ma li aiuta anche a comprendere meglio il proprio ambiente.
E così i nostri alunni sono stati orgogliosi di presentare ai coetanei europei le storie esemplari della scienziata premio Nobel Rita Levi Montalcini, della pedagogista Maria Montessori, delle imprenditrici Pertini, della giornalista Letizia Leviti e della ex studentessa della Malaspina, ora scienziata negli Usa, Anna Tenerani, di Adelina Guadagnucci, delle atlete Bebe Vio e Francesca Piccinini, mentre dalla Polonia e dalla Croazia arrivavano storie come quelle della scienziata Maria Sklodowska Curie, della regista Agnieszka Holland, della scrittrice Ivana Mazuranic e della sciatrice Janica Kostelic.
Il progetto si è concluso con una poesia dedicata alle donne liberamente e coralmente scritta da tutti gli alunni delle quattro scuole e con uno slide show che riassumeva in poche immagini l’importanza della donna nella società antica e moderna.
Nel mondo tormentato in cui viviamo, educare all’apertura, al rispetto e alla comprensione della diversità è sicuramente l’obiettivo più importante ed e-Twinning si è rivelato, ancora una volta, strumento fondamentale per il suo raggiungimento.
Grazie e-Twinning!
Pubblicata il 10/06/2018
Giovedì scorso, per salutare la fine dell'anno scolastico, tutti gli studenti e tutte le studentesse delle classi prime e delle classi seconde del plesso Malaspina hanno accolto nel cortile interno della scuola i genitori, i nonni e le nonne suonando e cantando pezzi musicali imparati nel corso dell'anno scolastico e all'interno del Laboratorio di Musica Corale condotto dalle docenti Gabriella D'Onofrio e Daniela Sciutto.
Le classi prime si sono cimentate nell'esecuzione con il flauto di "Prendi la matita", "Sarà perché ti amo", "Samarcanda", "Verdi praterie", "Hard Rock" e "La mia banda suona il rock"; a seguire, le due classi della sezione C insieme hanno intonato "Il clown" prima di cedere il posto ai colleghi e alle colleghe delle classi seconde. Queste ultime hanno suonato insieme "Diana", "La notte" dei Modà, "O mama mama" e "Acqua azzurra acqua chiara". A questo punto le tre classi di lingua spagnola (II D, II E e II F) hanno cantato "Guantanamera", "Arroz con leche" e "Yo contigo", mentre le tre classi di lingua francese (II A, II B e II C) si sono esibite in "Vois sur ton chemin" a due voci e "Sur ma route". Per concludere, tutte le classi insieme hanno suonato "Another brick in the wall (part 2)".
Applausi per tutte le ragazze e tutti i ragazzi e complimenti in particolare a Francesco Umbri (II C) per l'assolo rap e a Stefan Bazie (III B) per l'accompagnamento con le percussioni.
Arrivederci a settembre!
Pubblicata il 09/06/2018
Quarto Memorial JonathanBambini, bambine, maestre, ragazze, ragazzi, professoresse, professori, cappellini, sacche azzurre, bottiglie d'acqua, ghiaccioli, mele, succhi di frutta, panini con la nutella, focacce, musica e tante risate hanno riempito di suoni e di colori ieri mattina per alcune ore le due sponde del Frigido.
Nonostante le previsioni meteorologiche avverse, infatti, il sole ha accompagnato gli ottocento partecipanti alla quarta edizione del Memorial Jonathan, la passeggiata ludico-motoria lungo le sponde del Frigido che per il quarto anno consecutivo ha segnato simbolicamente la fine delle attività scolastiche regolari di tutte le scuole del nostro istituto: la scuola primaria De Amicis di Turano e le scuole secondarie di I grado Malaspina e Staffetti.
La dirigente scolastica Marilena Conti, i collaboratori della dirigente Giovanni Vullo e Gabriella Desiderio hanno salutato i ragazzi e le ragazze presenti e, al termine della passeggiata, hanno consegnato una targa ricordo alla famiglia di Jonathan, il nostro alunno che ci ha lasciato alcuni anni fa e che vogliamo ricordare con questa iniziativa.
Hanno collaborato per rendere indimenticabile questa giornata l'Agraria Cantarelli, Aldovardi Moto, Alimentari - Frutta e verdura Tazzini, il Conad del Cinquale, la Fonteviva, i Gelati Giuntoli di Montignoso, GF1, il McDonald's, il Panificio Cagetti, il Panificio di Canevara, il Panificio Celi Luigi di Cervara, il Panificio Lollo di San Carlo, il Panificio Pelliccia, il Panificio Pucciarelli e Musetti, la Tipografia Ceccotti.
Presente con uno stand anche l'associazione ACAT Massa-Montignoso. L'associazione è costituita da persone e famiglie che vivono il problema del consumo dell’alcol e che, tra le altre cose, inizierà con la nostra scuola un percorso di sensibilizzazione sul tema dell'alcolismo a partire dal prossimo anno scolastico.
Pubblicata il 08/06/2018

Incontri….questa è la parola che affiora alle labbra di chi sta ricordando il bell’evento che si è vissuto la mattina del  6 giugno proprio nel corridoio d’ingresso della Staffetti. Complice la creatività inclusiva delle prof.sse Desiderio, Bertolucci, Polini; complice la creatività artistica ed espressiva della prof.ssa Borghini; ma soprattutto complici il coinvolgimento e l’entusiasmo di alcuni studenti della Staffetti, con orgoglio possiamo dire che chi passerà per quel corridoio incontrerà a sua volta una ragguardevole tavola in legno che riproduce il famoso dipinto di Gustav Klimt Ritratto di Adele Bloch-Bauer
L’idea aveva preso vita agli inizi dell’anno scolastico, quando la prof.ssa Borghini aveva raccontato alle colleghe della sua tesi di laurea (la riproduzione dell’opera di Klimt con tecniche precise), immaginando che potesse essere un bel punto di partenza anche per un progetto didattico adatto ai nostri alunni. Si era così messa in moto la fucina delle idee, perché una tale proposta artistica valeva davvero la pena di renderla ancora più fruttuosa, viste l’abilità e le competenze della collega: si voleva trovare un modo che coinvolgesse contemporaneamente sia quegli studenti che a volte hanno bisogno di tempi ed occasioni più mirate per sentirsi a proprio agio e provare un senso di appartenenza,  sia quegli studenti che sanno mettere in mostra incredibili competenze di spirito d’iniziativa e di senso pratico, ma che magari sono un po’ refrattari a cercare risposte a quelle loro idee nei libri di scuola. 
È nato così il progetto “L’oro nella rappresentazione artistica: illuminare il percorso”. I docenti della varie classi della Staffetti hanno individuato alcuni studenti che presentavano queste caratteristiche, hanno loro esposto il progetto e ne hanno parlato con le famiglie; svolto tutto ciò, è partito il ciclo di lezioni teoriche tutte ispirate all’oro ma inserite nei vari ambiti disciplinari: l’oro nella musica con la prof.ssa Ferri, nell’arte con la prof.ssa Ferrari, nella pubblicità con la prof.ssa Desiderio, nello sport con la prof.ssa Tonelli, nel mondo minerario con la prof.ssa Bassani e non poteva certo mancare un po’ di ripasso di geometria, con la prof.ssa Barsotti, visto che la tavola riprodotta è in realtà formata da tanti riquadri perfettamente proporzionati.
Forti di queste nuove conoscenze, è poi giunto il momento, sicuramente più divertente, di mettersi in gioco come artisti, sotto la sapiente guida della prof.ssa Borghini: legno, disegno, fogli e polvere d’oro e molta, molta pazienza, per realizzare prima una tavoletta personale, che resterà a ricordo di ognuno di loro di questa bella esperienza, poi l’opera corale che è stata, lo ribadiamo, davvero occasione di così tanti INCONTRI!
Pubblicata il 07/06/2018
Premio Ciro SicilianoCome ogni anno all'avvicinarsi della fine della scuola, arriva anche la festa di Sant'Antonio nella frazione di Forno. E il giorno della festa, il 13 giugno, da settant'anni è anche il giorno in cui si ricorda uno dei più terribili massacri avvenuti durante la seconda guerra mondiale nel territorio del nostro Comune.
Proprio per ricordare questo terribile evento, da 11 anni l'Associazione Eventi sul Frigido, con il patrocinio, tra gli altri, del Comune di Massa e grazie all'impegno della giornalista e scrittrice Angela Maria Fruzzetti, propone a tutte le scuole di Massa il premio intitolato alla memoria del Maresciallo dei Carabinieri Ciro Siciliano e ai valori di pace, giustizia, libertà e democrazia.
Proprio prendendo spunto da quelle parole, i ragazzi e le ragazze della classe II E del plesso Malaspina, guidati dal loro insegnante Federico Guidotti, hanno raccontato episodi grandi e piccoli nei quali oggi giovani come loro si sono sforzati di mettere in pratica quei valori che l'abitudine, a volte, consuma: un po' come l'aria, della cui importanza ci ricordiamo solamente quando inizia a mancare...
Accompagnati nella Sala della Resistenza del Palazzo Ducale di Massa dalla loro insegnante di storia Maria Lucia Cancellara, ieri mattina gli studenti e le studentesse della classe II E hanno partecipato alla cerimonia di premiazione e ascoltato la presentazione dell'organizzatrice dell'evento Angela Maria Fruzzetti, gli interventi delle autorità (tra cui il presidente della Provincia di Massa-Carrara Gianni Lorenzetti, il presidente del Consiglio Comunale di Massa Domenico Ceccotti, l'assessore all'Istruzione del Comune di Massa Silvana Sdoga), dei rappresentanti delle locali associazioni partigiane (il presidente dell’Anpi di Massa Dino Oliviero Bigini e la vicepresidente dell’Anpi di Montignoso Lucia del Giudice) e anche della figlia di Ciro Siciliano, la signora Paola Siciliano.
Grandissima è stata la gioia e la sorpresa quando è stato annunciato il nome del vincitore nella sezione componimenti: si trattava proprio della classe II E della Malaspina!
Tutti gli studenti hanno ricevuto una medaglia in ricordo della cerimonia, mentre alla scuola è andata una targa, alcuni libri per la biblioteca della scuola (tra cui una copia dell'ultimo libro in cui Angela Maria Fruzzetti con Sara Maria Strenta ha raccolto i testi prodotti dai vincitori delle ultime edizioni) e un premio in denaro che sarà utilizzato per potenziare l'offerta formativa della nostra scuola.
Complimenti ai giovani "scrittori" Francesca Bacci, Lisa Balloni, Matteo Bianchi, Alessio Bonuccelli, Thomas Caddeo, Iacopo Casani, Tommaso Casani, Aurora Ciuffi, Sofia Ciuffi, Dennis Dalle Luche, Carlo Dazzi, Lorenzo Faconti, Anna Fruzzetti, Migena Gega, Thomas Lacopo, Edoardo Lodovici, Luca Maccioni, Alice Michelucci, Maria Virginia Nicodemi, Matteo Palla e Daniele Ricci.
Pubblicata il 07/06/2018
Escursionisti della Malaspina sul SumbraLunedì 4 giugno le classi II C e III E del plesso Malaspina, accompagnate dagli insegnanti Paola Biagioni, Maria Riccarda Panighini e Pierandrea Poma, con la preziosa collaborazione del professor Angelo Gatti, guida d'eccezione ed esperto conoscitore delle nostre montagne, sono salite sul Monte Sumbra come degli esperti escursionisti. La gita è stata organizzata come momento conclusivo, per le due classi, di un percorso durato tutto l'anno scolastico, che ha visto protagonista il professor Gatti con il suo progetto di latino ed evoluzione della lingua che ha compreso anche momenti rivolti alla conoscenza del nostro territorio, dei fiori e delle piante endemiche, con i loro nomi scientifici, perlopiù in lingua latina.
Dopo il tragitto in pullman Massa-Careggine, con il simpatico Marco alla guida, i ragazzi, zainetto in spalla, sono partiti dalla maestà del Tribbio a 1157 metri slm e hanno proseguito attraverso un magnifico bosco di faggi, fra sentieri e strada sterrata. Raggiunta la zona denominata “I Tavoloni” gli studenti hanno continuato il loro percorso prima attraverso un sentiero roccioso e poi all'interno di un invitante e ombroso boschetto. Dall'intaglio naturale, lo spettacolo è mozzafiato. Verso valle si è potuto osservare il Fosso dell'Anguillara e, in avanti, il Freddone, il Corchia e le Panie. Andando ancora avanti, si è aperto un altro scorcio grandioso: il lago di Vagli e Campocatino sul versante della Garfagnana; in lontananza la Tambura, il Pisanino e, verso il mare, il bosco del Fato Nero. Moltissime fioriture sono state oggetto di osservazione da parte dei ragazzi, con l'affascinante arricchimento delle leggende a loro legate, ad opera del preparatissimo professor Gatti. Fra tutte ricordiamo la sassigrafa lingulata, la piccola genziana nivalis, l'arabis alpina, la pinguicola, la primula auricola, la globularia incanescens, le orchidee selvagge e l'anemone nemurosa, simbolo vegetale del parco delle Apuane.
Dopo un po' di meritato riposo, gli studenti e gli insegnanti, hanno percorso in discesa lo stesso tragitto e, nella parte finale, quando ha iniziato improvvisamente a piovere, equipaggiati con k-way, cappellini e ombrellini, tutti hanno velocemente raggiunto il pullman, fra l'euforia generale che l'improvviso cambiamento climatico ha generato. Dopo una breve sosta a Seravezza, tutti a casa con il souvenir più bello: le immagini di un panorama unico e spettacolare impresso in maniera indelebile nella memoria.
Pubblicata il 06/06/2018
DELF Malaspina-Staffetti 2018È una vera e propria sfida quella che gli alunni della Malaspina-Staffetti hanno affrontato mercoledì 9 Maggio 2018.
Forti della loro preparazione, frutto del lavoro compiuto nel corso dell’anno scolastico sotto la guida delle docenti Federica Bigarani e Paola Cagetti, si sono recati presso il Liceo Linguistico “Maria Montessori” di Marina di Carrara, per sostenere l’esame per il conseguimento di una delle due certificazioni linguistiche che il nostro Istituto, oltre a quella di lingua inglese, offre: il DELF. Il Diplôme d'études en langue française, livello A2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue, è rilasciato dal Ministère de l’Éducation Nationale e sottoposto all’autorità di una specifica Commissione nazionale presso il CIEP, Centre International d’Études Pédagogiques; anche quest’anno, come ormai è consuetudine, i ragazzi e le ragazze delle classi terze si sono cimentati nelle prove di compréhension orale, production orale, compréhension écrite e production écrite che li hanno impegnati per l’intera giornata.
Nell’unica data prevista, seguendo scrupolosamente le indicazioni fornite dall’Alliance française di Carrara che ha provveduto all’organizzazione, si sono dati appuntamento con i coetanei della nostra provincia, per mettere in campo e misurare la loro competenza comunicativa in tutte le sue componenti: la competenza linguistica, quella sociolinguistica e quella socio-pragmatica.
Grazie ad una forte motivazione, all’orgoglio e alla consapevolezza di condividere la stessa passione, l’amore per la lingua francese, appunto, hanno saputo vivere e superare brillantemente quest’esperienza, il cui ricordo, come loro stessi hanno affermato, rimarrà per sempre nei loro cuori.
Ecco l’elenco dei 35 partecipanti, tutti laureatisi provetti francesisti, con i quali ci congratuliamo: Gabriele Alberti, Giacomo Alvino, Elena Battolla, Clara Bertuccelli, Maria Chiara Bettarini, Filippo Betti, Iacopo Biagi, Carlo Biancardi, Rebecca Biba, Susanna Bondielli, Gianmaria Consigli, Rachele Della Maggesa, Maria Giulia Ene, Niccolò Farneti, Nicola Fruzzetti, Tina Lari, Maria Teresa Lenzoni, Elena Lippi, Maddalena Loccori, Serena Mangini, Filippo Maria Martini, Gabriele Massa, Tommaso Nicolesi, Alexandr Pak, Anna Francesca Panesi, Camilla Petragnani, Francesca Precup, Nina Russo Fiorillo, Rachele Sbrana, Simone Scuzzarella, Martina Tarabella, Lorenzo Tognetti, Samuele Tommasiello, Camilla Vigliar e Andrea Zoppi.
Félicitations à vous tous!

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451