Autorizzazione all’uso dei cookie

Benvenuti

Istituto Comprensivo Statale
Malaspina-Staffetti

  • Scuola dell’Infanzia De Amicis di Turano
  • Scuola Primaria De Amicis di Turano
  • Scuola Secondaria di primo grado Malaspina
  • Scuola Secondaria di primo grado Staffetti

Dirigenza e Amministrazione presso la Scuola Secondaria di primo grado Staffetti


Appuntamenti della Scuola

(Nota: per leggere con più agio i dettagli dei diversi appuntamenti, si consiglia di consultare la pagina Calendario)

11/12/2015 - Scuola aperta

Si ricorda a tutte le famiglie interessate che domani sabato 12 dicembre 2015 i due plessi della nostra scuola secondaria di primo grado Malaspina e Staffetti rimarranno aperti dalle 16.00 alle 18.00 per la seconda delle tre giornate di "scuola aperta" in vista delle iscrizioni all'anno scolastico 2016-2017.
Anche in questa occasione i docenti delle due scuole allestiranno laboratorî didattici a cui i ragazzi e le ragazze in visita potranno liberamente partecipare.
I genitori, le ragazze e i ragazzi in visita potranno poi visitare gli ambienti delle due scuole, porre domande agli insegnanti e conoscere la nostra offerta didattica.
In questa occasione la Dirigente Scolastica, prof.ssa Iole Cimoli, presso il plesso Staffetti e il vicepreside Giovanni Vullo presso il plesso Malaspina illustreranno ai genitori l'Offerta Formativa della nostra scuola.
Un'ultima giornata di "scuola aperta" è prevista per sabato 16 gennaio 2016.
Partecipate numerosi!

10/12/2015 - La Malaspina e la Staffetti al Meeting di Firenze

Il logo del Meeting 2015Come di consuetudine, anche quest'anno le classi terze della Malaspina e della Staffetti hanno preso parte stamani alla giornata con cui da 19 anni la Regione Toscana celebra l'anniversario della firma della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani avvenuta a Parigi il 10 dicembre 1948.
Partiti alle otto dalla stazione di Massa le ragazze e i ragazzi della nostra scuola, accompaganti dagli insegnanti Enio Bertani, Alice Bertoncini, Paola Biagioni, Annamaria Biamino, Lorenza Corsetti, Daniela Del Sarto, Gabriella Desiderio, Federico Guidotti, Maria Panighini, Nicola Quaglierini e Patrizia Scarpini, sono arrivati alle dieci al Nelson Mandela Forum di Firenze, dove, con altri novemila studenti provenienti da ogni scuola della Toscana, hanno ascoltato personalità del mondo della politica, della cultura e del volontariato che hanno illustrato il valore dell'articolo 26 della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo che, tra le altre cose, recita: "Ogni individuo ha diritto all’istruzione. [...] L’istruzione deve essere indirizzata al pieno sviluppo della personalità umana ed al rafforzamento del rispetto dei diritti umani e delle libertà fondamentali. Essa deve promuovere la comprensione, la tolleranza, l’amicizia fra tutte le nazioni, i gruppi razziali e religiosi, e deve favorire l’opera delle Nazioni Unite per il mantenimento della pace".
Prima dell'inizio il Meeting ha voluto omaggiare le vittime dei recenti attentati di Parigi con le note della "Marsigliese" che ha preceduto l'esecuzione corale dell'"Inno di Mameli".
Il presentatore della giornata Roberto Vecchioni, affiancato dalla conduttrice televisiva Nadia Toffa, ha poi introdotto, tra gli altri, gli interventi e le testimonianze dell'insegnante e politico Marco Rossi-Doria, del "maestro di strada" Cesare Moreno, del giornalista siriano Malek Wannous, del direttore generale di Oxfam Italia Roberto Barbieri, del linguista Tullio De Mauro, del giornalista e parlamentare Khalid Chaouki e dei campioni dello sport Novella Calligaris e Damiano Tommasi.
Durante la giornata sono state anche ricordate, attraverso la lettura di loro scritti o il racconto delle loro storie, le straordinarie figure di Malala Yousafzai, di Danilo Dolci, di don Lorenzo Milani e di Nelson Mandela.
Al termine della manifestazione un treno ha riaccompagnato a Massa i nostri giovani studenti, forse un po' più consapevoli degli straordinari frutti che può generare il loro impegno scolastico.

09/12/2015 - Progetto cartone 3D

Questa mattina, a conclusione del progetto "Cartone 3D", le classi IV A e V A della Scuola Primaria De Amicis di Turano hanno partecipato all'inaugurazione della mostra allestita al Mercato Coperto Centrale di Massa.
Il progetto dell'Associazione GAMS ha visto la collaborazione dell'ASMIU di Massa e il patrocinio del Comune di Massa.
Erano presenti l'assessore alla cultura Mauro Fiori e l'assessore all'innovazione Silvana Sdoga.

03/12/2015 - Continuità Scuola De Amicis - Scuola Staffetti

Stamani, nell'ambito del "Progetto Continuità", gli alunni  della scuola primaria De Amicis di Turano, accompagnati dalle insegnanti Elena Furfori e Tiziana Mosti, si sono recati presso la scuola Staffetti per assistere ad una lezione di lingua francese.
Alla Staffetti, gli studenti sono stati accolti nell'aula di Francese dalla professoressa Federica Bigarani,  che li ha coinvolti in un interessante e divertente laboratorio, durante il quale hanno osservato video, ascoltato canzoni, giocato e realizzato manufatti natalizi.

30/11/2015 - Ponte dell'Immacolata - Chiusura della Scuola

Scuola chiusa lunedì 2 novembre 2015Si ricorda ai genitori degli alunni che il giorno lunedì 7 dicembre 2015, secondo la Delibera del Consiglio d’Istituto n° 5 del 27 maggio 2015, la nostra scuola resterà chiusa.
Pertanto le lezioni riprenderanno regolarmente mercoledì 9 dicembre 2015.

30/11/2015 - Sospensione Ricevimenti Settimanali

Si ricorda che i Ricevimenti settimanali dei docenti della Scuola Secondaria di I Grado resteranno sospesi da lunedì 7 a sabato 19 dicembre; essi pertanto termineranno sabato 5 dicembre e riprenderanno lunedì 21 dicembre.

28/11/2015 - L'après-midi au ciné

Con la proiezione del film Le Petit Nicolas di Laurent Tirard, ha preso avvio oggi il progetto di cinema in lingua francese L'après-midi au ciné, coordinata dalla professoressa Federica Bigarani, rivolto agli alunni del plesso Staffetti.
Si tratta di una iniziativa ormai collaudata, e che ogni anno richiama numerosi partecipanti.
Capita spesso che gli Italiani, dopo aver studiato a lungo le lingue straniere a scuola, anche ad un livello avanzato, si trovino poi, nel mondo reale e soprattutto all'estero, in serie difficoltà nel parlare o nel comprendere ciò che viene detto, principalmente a causa dello scarso "allenamento", sia nell'ascoltare che nel parlare.
Ecco perché è molto utile vedere i film in lingua originale, anche se non si capiscono tutte le parole; infatti, qualsiasi "esposizione" alla lingua, come quella che si ottiene guardando film con audio e sottotitoli, aiuta davvero molto.
Non si tratta certamente di trascorrere due ore e mezza al cinema sgranocchiando noccioline o bevendo bibite gassate: seguire un film in lingua straniera richiede attenzione e concentrazione, aspetti cognitivi non scontati dopo cinque ore di lezione, specialmente per gli studenti più piccoli, quelli delle classi prime. Ma i numerosi alunni che hanno partecipato al primo incontro non hanno mollato un secondo e, al termine, hanno subito voluto conoscere la data dell'incontro successivo, il 17 dicembre. In programma Les Choristes, l'indimenticabile pellicola di Christophe Barratier, che ha ricevuto anche una nomination al premio Oscar nel 2005 come miglior film straniero.

20/11/2015 - Giornata della Convenzione dei Diritti dei Bambini

Stamani, nell'ambito di un'iniziativa di Telefono Azzurro, le classi terza, quarta e quinta del plesso De Amicis di Turano si sono recate presso la Sala Consiliare del Comune di Massa, dove, alla presenza delle locali autorità, gli alunni hanno posto delle domande sui diritti dei bambini.
Il sindaco ha invitato i bambini e le bambine a partecipare a un Consiglio comunale.
In seguito alle domande dei bimbi su come possano essere tutelati dopo la strage di Parigi, la collega Daniela Pennoni ha presentato l'iniziativa della fiaccolata pacifica organizzata dal nostro istituto Comprensivo.

Pagine

Abbonamento a Feed prima pagina
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451