Tu sei qui

Archivio Circolari

Cerca
N. protocollo: 127 Data di emissione: 03/05/2018
Il Consiglio d’Istituto ha deliberato nella seduta del 17 aprile 2018 (Delibera n° 51) l’importo del contributo per
- l’Assicurazione R.C. / Infortuni Alunni e il Diario Scolastico (compreso nella quota obbligatoria dal prossimo anno scolastico)
e
- la quota volontaria di Contributo Scolastico per l’ampliamento dell’Offerta Formativa / Innovazione Tecnologica
da versare alla Scuola per l’a.s 2018-2019, per tutte le sedi dell’istituto: Scuola Secondaria di I Grado, Primaria ed Infanzia.
 
Il Contributo scolastico a.s. 2018-2019, come sotto riportato, è da versare entro giovedì 31 Maggio 2018 utilizzando uno dei conti correnti intestati a "I. C. Malaspina Staffetti":
c/c Postale5309908
c/c Bancario IBAN IT93I0103013600000003160383 (MPS).
 
In relazione al numero dei figli frequentanti l'Istituto, queste sono le quote da versare:
- 1 figlio € 35,00 (trentacinque/00) per contributo complessivo [quota obbligatoria: Assicurazione R.C. ed Infortuni € 7,50 + diario scolastico € 5,00 = € 12,50; quota volontaria: contributo Istituto per l’ampliamento dell’Offerta Formativa / Innovazione Tecnologica: € 22,50];
- 2 figli € 60,00 (sessanta/00) per contributo complessivo [quota obbligatoria: Assicurazione R.C. ed Infortuni € 7,50 + diario scolastico € 5,00 = € 12,50 × 2 = € 25,00; Contributo Istituto per l’ampliamento dell’Offerta Formativa/Innovazione Tecnologica: € 17,50 × 2 = € 35,00];
- 3 figli € 75,00 (settantacinque/00) per contributo complessivo [quota obbligatoria: Assicurazione R.C. ed Infortuni € 7,50 + diario scolastico € 5,00 = € 12,50 × 3 = € 37,50; Contributo Istituto per l’ampliamento dell’Offerta Formativa/Innovazione Tecnologica: € 12,50 × 3 = € 37,50].
 
La ricevuta di versamento dovrà essere consegnata direttamente al Coordinatore di classe che provvederà a farla pervenire agli Uffici della Segreteria.
 
N. protocollo: 130 Data di emissione: 28/04/2018
I Consigli di Classe del mese di Maggio 2018 si svolgeranno nei rispettivi plessi di appartenenza, presieduti dai coordinatori delle classi sotto elencate, secondo il calendario sotto indicato e con il seguente ordine del giorno:
1. Andamento didattico-disciplinare: verifica degli esiti formativi in funzione della valutazione finale
2. Adozione libri di testo
3. Verifica della progettazione di classe
4. Esami di Stato: prove scritte e colloquio orale
5. Varie ed eventuali
 
Plesso Malaspina
 
Ore 15.00
Ore 16.00
Ore 17.00
Ore 18.00
Lunedì 14
III B - II C
I B - I C
II B - III C
 
Mercoledì 16
I A
III A
II A - II D
 
Giovedì 17
 
II E - II F
I E
III E
Plesso Staffetti
 
Ore 15.00
Ore 16.00
Ore 17.00
Ore 18.00
Giovedì 10
III C – I E
II C – II E
I C – III E
 
Venerdì 11
II D – II F
I D – III F
III D – I F
 
Giovedì 17
II A – II B
I A – III B
III A – I B
I G
(I rappresentanti dei genitori sono ammessi alla riunione 30 minuti dopo l’inizio del Consiglio)
N. protocollo: 126 Data di emissione: 24/04/2018
Si comunica che le organizzazioni sindacali SAESE e ANIEF hanno proclamato lo sciopero per l’intera giornata nei giorni 2 e 3 maggio 2018, per tutto il personale docente e ATA a tempo indeterminato e determinato, atipico e precario.
Nei suddetti giorni non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita.
I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli a Scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
Il personale è invitato a dichiarare adesione (volontaria) entro il 26.04.2018 alle ore 9.00.
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 dei  giorni 2 e 3 maggio 2018 la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 114 Data di emissione: 27/03/2018
Si comunica che i ricevimenti settimanali in orario mattutino sono sospesi da lunedì 9 aprile a sabato 21 aprile 2018.
N. protocollo: 113 Data di emissione: 27/03/2018
Nell’augurare una serena Pasqua, si ricorda che le vacanze avranno inizio da giovedì 29 marzo 2018 e termineranno martedì 3 aprile 2018.
Pertanto le lezioni riprenderanno regolarmente mercoledì 4 aprile 2018.
Gli Uffici di Segreteria resteranno aperti all’utenza nei giorni di giovedì 29 marzo, venerdì 30 marzo e martedì 3 aprile 2018, in orario antimeridiano, nella sede Staffetti.
N. protocollo: 110 Data di emissione: 20/03/2018
In questa seconda parte dell’anno scolastico, il ricevimento pomeridiano riservato alle famiglie - a seguito di osservazioni segnalate dalla componente genitori durante le riunioni del Consiglio d’Istituto e delle conseguenti decisioni prese all’interno dello Staff dirigenziale - viene organizzato con le seguenti modalità, nella prospettiva di ottimizzare il momento del colloquio:
- martedì 10 aprile 2018, dalle ore 16.30 alle ore 18.30 faranno ricevimento i docenti delle seguenti discipline: Italiano, Storia, Geografia, Lingue Straniere, Religione, Arte e Immagine;
- giovedì 12 aprile 2018, dalle ore 16.30 alle ore 18.30 faranno ricevimento i docenti delle seguenti discipline: Matematica, Scienze, Tecnologia, Musica, Motoria, Sostegno.
I pagellini infraquadrimestrali, compilati durante gli ultimi Consigli di Classe, saranno consegnati dai docenti coordinatori agli studenti tra il 7 ed il 9 aprile, in modo che le famiglie possano prenderne adeguata visione e pianificare i colloqui secondo le segnalazioni espresse dai professori.
N. protocollo: 108 Data di emissione: 13/03/2018
Si comunicano le seguenti azioni di sciopero per l’intera giornata del 23.03.2018:
ANIEF: “sciopero del personale docente, ata ed educativo, a tempo indeterminato e determinato, delle istituzioni scolastiche ed educative per l’intera giornata” con adesione del sindacato SAESE;
Cobas: “sciopero dell’intera giornata, per i docenti  della scuola dell’infanzia e della scuola primaria”.
Nel suddetto giorno non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita. I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli
a scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
I Docenti e il personale ATA sono invitati a dichiarare adesione (volontaria) entro il 16 marzo 2018  alle ore 10.00.   
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 del giorno 23.03.2018, la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 102 Data di emissione: 02/03/2018
Si comunica che le organizzazioni sindacali SLAI COBAS, USB, USI, USI AIT, USI SURF hanno proclamato lo sciopero per l'intera giornata dell'8 marzo 2018.
Nel suddetto giorno non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita. I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli a scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
I Docenti e il personale ATA sono invitati a dichiarare adesione (volontaria) entro il 5 marzo 2018 alle ore 10.00.
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 del giorno 08.03.2018, la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 96 Data di emissione: 16/02/2018
Si comunica che le organizzazioni sindacali CUB Scuola – Cobas – Unicobas – USB PI – SGB – USI AIT – OR.S.A Scuola – USI SURF – SIDL hanno proclamato lo sciopero del personale docente e ATA per l'intera giornata di venerdì 23 febbraio 2018.
Nel suddetto giorno non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita. I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli a Scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
I Docenti e il personale ATA sono invitati a dichiarare adesione (volontaria) entro il 20 febbraio 2018 alle ore 10.00.
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 del giorno 23 febbraio 2018, la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 90 Data di emissione: 07/02/2018
Si comunica la sospensione dell’attività didattica per il giorno martedì 13 febbraio 2018, come da delibera n° 17 del Consiglio d’Istituto del 31 maggio 2017.
Si ricorda che gli Uffici di Segreteria rimarranno aperti solo nella sede Staffetti, in orario antimeridiano.
N. protocollo: 87 Data di emissione: 31/01/2018
La dott.ssa Ilaria Nicolini (pedagogista, rieducatrice del gesto grafico - scrittura - e consulente di orientamento), che da anni collabora con la nostra Scuola, effettuerà un servizio di sportello di ascolto e consulenza pedagogica per studenti, genitori e docenti. Sarà a disposizione di insegnanti, genitori ed alunni per consulenza ed interventi relativi a varie forme di disagio e difficoltà che possono intralciare il rendimento scolastico dei ragazzi, secondo il seguente calendario:  
- lunedì dalle ore 11.00 alle ore 13.00 presso il plesso Malaspina;
- venerdì dalle ore 09.00 alle ore 10.00 presso il plesso De Amicis a Turano;
- venerdì dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso il plesso Staffetti.
I Docenti che avessero bisogno di segnalare alunni bisognosi d’intervento da parte della Dott.ssa Nicolini, sono pregati di invitare i genitori di tali alunni ad un colloquio preliminare, su appuntamento, contattando la dottoressa tramite cellulare (349-2567658) o e-mail (ilarianicolini@tiscali.it).
N. protocollo: 84 Data di emissione: 24/01/2018
Si comunica che il ricevimento genitori/docenti in orario mattutino è sospeso da Lunedì 5 febbraio a sabato 24 febbraio p.v.
Il ricevimento pomeridiano è previsto per il giorno 14 febbraio:
- dalle ore 16.30 alle ore 18.30 per i plessi Malaspina e Staffetti;
- dalle ore 13.30 alle ore 17.30 per il plesso De Amicis di Turano.
Si informano i genitori che le schede di valutazione saranno visibili in linea, su apposita pagina del registro elettronico, alla fine delle operazioni di scrutinio (presumibilmente l'8 o il 9 febbraio).
Per questo motivo si invitano i genitori che avessero problemi ad accedere al registro elettronico della scuola di contattare la segreteria negli orari di apertura al pubblico.
N. protocollo: 74 Data di emissione: 08/01/2018
I Consigli di Classe del mese di Gennaio 2018 si svolgeranno nei rispettivi plessi di appartenenza, secondo il calendario sotto indicato, con il seguente o.d.g.:
1. Andamento didattico-disciplinare;
2. verifica lavoro svolto e dei livelli di apprendimento raggiunti dagli alunni in previsione dello scrutinio quadrimestrale;
3. varie ed eventuali.

I rappresentanti dei genitori sono ammessi alla riunione 30 minuti dopo l’inizio del Consiglio.


Plesso Malaspina
 
Ore 15.00
Ore 16.00
Ore 17.00
Lunedì 15
II B – III C
I B – I C
III B – II C
Mercoledì 17
III A
II A – II D
I A
Venerdì 19
III E
I E
II E – II F
Plesso Staffetti
 
Ore 15.00
Ore 16.00
Ore 17.00
Ore 18.00
Lunedì 15
II A – II B
III A – I B
I A – III B
 
Martedì 16
II C – II E
I C – III E
III C – I E
 
Giovedì 18
I G
III D – I F
II D – II F
I D – III F

N. protocollo: 72 Data di emissione: 22/12/2017
Si comunica che l’ organizzazione sindacale SAESE ha proclamato lo sciopero dell’intera giornata per il giorno 08.01.2018.
Nel suddetto giorno non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita. I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli a Scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
I Docenti e il personale ATA sono invitati a dichiarare adesione (volontaria) entro il 30 dicembre 2017 alle ore 12.00.
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 del giorno 08.01.2018, la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 70 Data di emissione: 20/12/2017
Le vacanze avranno inizio sabato 23 dicembre 2017 e termineranno domenica 7 gennaio 2018.
Si rientrerà a scuola lunedì 8 gennaio 2018.
Nell’approssimarsi delle festività natalizie, rivolgo un sincero augurio a tutti nella ferma speranza che il messaggio natalizio diventi realtà attraverso la pace e la serenità che sapremo trasmettere attorno a noi.
Auguro a tutti voi BUON NATALE ed un NUOVO ANNO pieno di positività.
N. protocollo: 69 Data di emissione: 14/12/2017
Le attività previste dal Progetto Educativo Zonale (P.E.Z.), al quale la nostra scuola aderisce da diversi anni e che fa parte del nostro Piano dell’Offerta Formativa (P.O.F.) avranno inizio da dicembre e riprenderanno a gennaio, al termine delle vacanze natalizie.
La psicologa, dott.ssa Moisè, effettuerà un servizio di sportello ed incontri propedeutici con le classi, sarà, cioè, a disposizione di insegnanti, genitori ed alunni per consulenza e interventi relativi a varie forme di disagio e difficoltà che possono intralciare il rendimento scolastico dei ragazzi, con inizio venerdì 22 dicembre, dalle ore 8.00 alle ore 10.00 presso la sede Malaspina.
Lo sportello sarà ulteriormente disponibile da gennaio, con il seguente calendario:
da martedì 09.01.2018, dalle ore 8.00 alle ore 9.00 sede Turano
da martedì 09.01.2018, dalle ore 9.00 alle ore 12.00 sede Staffetti
da venerdì 12.01.2018, dalle ore 8.00 alle ore 10.00 sede Malaspina
I Sigg. genitori che desiderano un appuntamento con la Dott.ssa Moisè possono chiamare al numero telefonico 339-5495964 e/o lasciare un messaggio.
N. protocollo: 68 Data di emissione: 07/12/2017
Si comunica che l’organizzazione sindacale FederATA ha proclamato lo Sciopero Nazionale di tutto il personale ATA per il giorno 15 dicembre 2017.
Nel suddetto giorno non sarà possibile garantire il regolare svolgimento delle lezioni anche in ordine agli orari di entrata e di uscita.
I genitori, pertanto, sono invitati ad accompagnare i figli a Scuola ed informarsi delle eventuali modifiche orarie.
Il personale ATA è invitato a dichiarare adesione (volontaria) entro il 12.12.2017 alle ore 12.00.
Tutto il personale non scioperante è tenuto a comunicare alla Segreteria, entro le ore 8.00 del giorno 15.12.2017, la non adesione allo sciopero stesso.
N. protocollo: 66 Data di emissione: 05/12/2017
Si comunica che il giorno venerdì 15 dicembre nel plesso Malaspina e lunedì 18 dicembre nel plesso Staffetti, dalle ore 16,30 alle ore 18,30, si svolgeranno i Tavoli Orientativi aperti agli studenti delle classi terze e alle loro famiglie.
In tale occasione le rappresentanze degli Istituti Superiori della provincia presenteranno la loro offerta formativa.
Si raccomanda la partecipazione di tutti gli studenti accompagnati da almeno un genitore.
Nel caso ipotetico in cui nessuno dei genitori potesse essere presente, è comunque raccomandata la partecipazione degli alunni per l'intera durata dell'evento.
Si comunica inoltre che nelle date sopraindicate, saranno distribuiti ai genitori, nei rispettivi plessi di appartenenza, i consigli orientativi compilati dai Consigli di Classe.
Nel caso in cui i genitori non potessero essere presenti, la scheda del consiglio orientativo sarà consegnata agli studenti il giorno dopo, o, in caso di assenza dell'alunno, appena possibile.
I genitori dovranno firmare sul diario del figlio l'avvenuta consegna.
N. protocollo: 62 Data di emissione: 29/11/2017
Si comunica che martedì 5 dicembre 2017 si terrà il ricevimento pomeridiano dei genitori, dalle ore 17.00 alle ore 19.00, nei relativi plessi di appartenenza.
I ricevimenti del mattino sono sospesi decorrere da lunedì 4 dicembre 2017 a venerdì 22 dicembre 2017 compresi.
N. protocollo: 60 Data di emissione: 27/11/2017
Si comunica che il giorno mercoledì 29 novembre avrà luogo presso i vari plessi scolastici una prova di evacuazione con simulazione di terremoto che coinvolgerà tutta la popolazione scolastica alla presenza del R.S.P.P. Paolo Amorfini che supervisionerà la corretta effettuazione delle stesse secondo il seguente ordine:
Plesso Staffetti: ore 8.30 circa;
Plesso Malaspina: ore 9.30 circa;
Plesso Turano: ore 10.15 circa.
In caso di pioggia le prove di evacuazione saranno rinviate a data da destinarsi.
Qui di seguito si ricordano a tutti le regole generali di base da seguire in caso di TERREMOTO.
Si invitano i Docenti a leggere e a far memorizzare agli alunni le indicazioni più utili:
• NON tentate di evacuare il locale durante le scosse, ma riparatevi sotto una struttura solida (banco, architrave della porta o vicino ai muri portanti, ecc.) ed a distanza da vetri o finestre. Se i banchi o le strutture sono troppo piccoli per proteggere l’intero corpo cercate di proteggere almeno il capo e il tronco.
• Allontanatevi da finestre, vetrate, armadi perché cadendo potrebbero ferirvi.
• Evacuate lo stabile in maniera ordinata e senza farvi prendere dal panico solo alla fine del sisma, all’ordine di evacuazione.
• Nel percorrere eventuali scale mantenetevi in vicinanza della parete laterale.
• Raggiungete l’area sicura di raccolta e sostate, per classi, lontano da edifici, lampioni, linee elettriche o alberi perché potrebbero cadere e ferirvi.
Nello specifico la prossima simulazione avverrà conle seguenti modalità:
SIMULAZIONE SCOSSA SISMICA
Ad un certo punto della giornata scolastica udirete il suono della CAMPANELLA (suono ben diverso dal solito segnale di emergenza), tale suono starà a simboleggiare l’inizio delle scosse del terremoto, pertanto dovrete attivarvi secondo le regole base sopra ricordate (ripararsi sotto i banchi o altra struttura resistente).
Una volta intercorso un lasso di tempo analogo alla durata di una scossa sismica (15-20 secondi) l’incaricato dovrà lanciare l’allarme di evacuazione (TRE SUONI DI SIRENA (scuole secondarie)/TROMBA NAUTICA (scuola primaria/infanzia): ciò starà a significare che sono cessate le scosse del terremoto, pertanto potrete uscire da sotto i banchi o altri ripari, e intraprendere l’evacuazione della Scuola sempre seguendo le sopra richiamate regole base.
RIPARARSI DURANTE LA SCOSSA SISMICA
Se disponibili in numero sufficiente, è possibile utilizzare i banchi e le cattedre, avendo cura di riparare prioritariamente la testa e la nuca (se possibile inserirsi completamente sotto i tavoli). Qualora non sia possibile ripararsi in questo modo, identificare all’interno dei locali i cosiddetti “muri portanti”, ovvero muri più spessi, privi di finestre e/o vetri che possano rompersi, a cui potersi schiacciare per tutta la durata della scossa. È altresì possibile identificare muri più sicuri degli altri laddove siano presenti pilastri e/o travi (ovvero lo “scheletro” della struttura), oppure in presenta di architravi (non stazionare al di sotto di porte che presentino vetri).
In caso di simulazione è opportuno mantenere la posizione fino alla diffusione del segnale di evacuazione. In caso di reale emergenza è necessario invece attendere l’esaurimento dell’evento tellurico, preoccupandosi di non muoversi fino a che non saranno trascorsi alcuni secondi dalla completa conclusione della scossa.
IL SEGNALE DI EMERGENZA E L'EVACUAZIONE
Così come previsto dal piano di emergenza, il segnale di evacuazione dell'edificio scolastico sono tre suoni di tromba nautica. Non appena viene udito il segnale di emergenza sopra descritto è bene che i presenti abbiano ben chiaro che non si deve agire con fretta, ma bensì ragionatamente. Innanzitutto è possibile portare con sé lo stretto indispensabile, a differenza dei casi di evacuazione causa incendio in cui è bene lasciare tutto dove si trova.
Una volta pronti per l’uscita è bene procedere lungo le pareti dei muri e non nel mezzo a corridoi o aule, a causa di possibili distacchi di materiali dai soffitti. È inoltre necessario prestare la massima attenzione a ciò che è presente sui pavimenti (detriti, crepe, cedimenti), così come sui soffitti stessi, osservando continuamente ed attentamente che non vi siano situazioni di pericolo tali da mettere a rischio l’incolumità dei presenti (se ad esempio si nota che un soffitto sta per cedere proprio nel punto che si sta percorrendo può essere utile procedere lungo il muro opposto).
Tale attenzione deve essere posta anche prima di varcare una porta, sia interna che esterna, dove frammenti di cemento o altro materiale possono colpire i presenti.
ATTENZIONE: è bene che tali osservazioni avvengano anche durante le eventuali esercitazioni, in modo che risultino naturali ed intuitive nel momento del bisogno.
Una volta compiuta l’evacuazione è necessario radunarsi presso i punti di raccolta concordati e non rientrare per alcun motivo nei locali.
NOTA BENE: benché si tratti di una vera e propria emergenza, è possibile che tutto ciò si svolga con più calma rispetto all’eventualità di un incendio in ragione del fatto che tra due scosse di terremoto trascorre solitamente un lasso di tempo sufficiente a concludere tutte le operazioni. Non si tratta dunque di una lotta contro il tempo, come nel caso dell’incendio, ma di una prova di attenzione e lucidità (resta comunque inteso che anche nel caso di emergenza incendio la lotta contro il tempo non debba portare ad azioni affrettate o avventate, generando panico).
Ovviamente non occorre qui specificare che in caso di terremoto reale la campanella non verrà mai usata (il suono della campanella rappresenta unicamente un espediente per “simulare” le scosse di terremoto).
SI RACCOMANDA AI DOCENTI DI VOLER ISTRUIRE LE CLASSI AL RISPETTO DELLE DIREZIONI DI ESODO PRESTABILITE PER CIASCUN LOCALE (ovviamente: a meno che non risultino per qualche motivo impraticabili) per non sovraffollare inutilmente e pericolosamente alcune vie di uscita.
Si ricorda infine come, in generale, sia importante che tutti i docenti, una volta evacuato l’edificio e raggiunto l’esterno, mantengano il gruppo della classe ben unito e ben lontano da edifici o altre strutture che potrebbero crollare per gli effetti dell’evento in atto (terremoto in primis).
Una volta raggiunta la zona sicura di raccolta, ogni docente ha il compito di mantenere unita e incolonnata la classe e si deve porre alla testa del gruppo così costituito. In questo modo egli risulterà ben visibile e diventerà più facilel’opera di coordinamento e di scambio di informazioni con il Responsabile delle Emergenze o il Comandante dei soccorsi esterni indispensabile in caso di sinistri.
I docenti devono quindi essere tempestivi e precisinella compilazione del modulo di evacuazione (per registrare l’appello effettuato a seguito di un evacuazione dello stabile e per organizzare eventuali soccorsi) che dovrà essere consegnato al coordinatore delle emergenze. Gli stessi docenti devono preventivamente e periodicamente verificare che, sia nel registro di classe, sia nel proprio registro personale, risulti presente una copia di tale modulo. Se proprio nella concitazione di una evacuazione non fosse reperibile tale Modulo dovrà essere per lo meno compilato un foglio bianco con le stesse indicazioni (essenzialmente: classe evacuata, nominativi di eventuali feriti o dispersi e firma).
[Da leggersi in tutte le classi]

Pagine

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451