Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Theatre and Body Language: un laboratorio espressivo in lingua

Martedì 27 marzo le classi II E e II F della Staffetti e le classi I C e II C della Malaspina hanno vissuto un’esperienza davvero emozionante: un laboratorio teatrale in lingua inglese, una vera e propria full immersion in modalità workshop nella lingua parlata e nella mimica inglese.
All’interno delle aule del plesso Staffetti, per l’occasione trasformate in set e palcoscenico, una compagnia di attori madrelingua ha coinvolto i nostri studenti in diverse attività: esercizi individuali, di gruppo e corali di warming up fino ad arrivare alla "messa in scena" di una fiaba. Gli esperti hanno saputo mettere a proprio agio gli alunni attraverso esercizi-gioco, l'uso di un linguaggio chiaro e di una gestualità particolarmente espressiva.
Il teatro, si sa, è sempre occasione di incontro, di comunicazione verbale e fisica, e tutti i ragazzi, anche i più timidi, sono stati incoraggiati a mettersi in gioco, ad esporsi senza inibizioni, sperimentando la lingua inglese e le varie attività comunicative senza temere l'errore o la critica ed è soprattutto in questo senso che il laboratorio si è rivelato davvero efficace. Ogni ragazzo infatti, in una cornice di socializzazione e di reciprocità, ha dato il proprio contributo per la riuscita delle attività proposte, ogni studente ha liberato la propria fantasia e la propria creatività incanalandola in senso espressivo-comunicativo.
È stato davvero interessante osservare i gruppi classe intenti a sviluppare i compiti assegnati. I ragazzi si sono divertiti nell'interpretare i personaggi della fiaba loro assegnata ed hanno mostrato di apprezzare particolarmente questa modalità alternativa di fare Inglese che, attraverso il gioco, ha reso più facile la memorizzazione di nuove parole e modi di dire, e che attraverso il linguaggio del corpo, ha anche permesso loro di affrontare le insicurezze tipiche della crescita.
Si ringraziano le docenti di inglese Simona Mercanti e Giada Torre, promotrici dell’iniziativa per il secondo anno consecutivo, e gli insegnanti accompagnatori Elena Belligi, Paola Cagetti, Manuela Ceresa, Irene Crapisi e Pier Andrea Poma. Un ringraziamento particolare va inoltre a tutti i ragazzi che con la propria partecipazione attiva hanno reso questa giornata così speciale e ricca di spunti di riflessione.
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451