Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

A teatro, ricordando Bartali: un campione (anche) di umanità

Contenuto in: 
Gino Bartali, campione di ciclismo e di umanitàSono iniziate le rappresentazioni della stagione teatrale che il nostro Comune, in collaborazione con Fondazione Toscana Spettacolo, ogni anno organizza per gli studenti delle scuole di Massa.
Al Teatro dei Servi, mercoledì 7 febbraio, è andato in scena per le ragazze e per i ragazzi delle classi II B, III B e III C del plesso Malaspina, accompagnati dai loro docenti Angelica Arrighi e Federico Guidotti, lo spettacolo "La battaglia dei pedali: Gino Bartali, un ragazzo controvento".
Lo spettacolo, interpretato dai tre giovani e affiatatissimi attori Aurora Candelli, Francesca Bellini e Julio Escamilla della compagnia "La Piccionaia", ha voluto ricordare il grande ciclista toscano soprattutto nel suo aspetto più umano: quando, durante la guerra, con la scusa degli allenamenti in bicicletta, trasportò i documenti falsi che servirono a salvare centinaia di ebrei dalla deportazione nei lager nazisti.
Particolarmente toccanti sono stati i momenti in cui i tre giovani attori hanno ricordato la tragica morte su strada del giovane fratello del campione toscano e il viaggio in bicicletta compiuto da Bartali in una Firenze spettrale, appena abbandonata dalle truppe tedesche, per dare sepoltura nel cimitero della sua Ponte a Ema alla piccola bara del figlio nato morto.

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451