Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Malaspina, Staffetti e De Amicis unite nella lettura "a porte aperte"

Lettura libera al Malaspina-StaffettiSuccesso stamattina dell'iniziativa "Libriamoci!" a cui la nostra scuola ha partecipato quest'anno con un'ora di lettura libera.
Tutti i docenti del nostro Istituto hanno spalancato le porte di tutte le aule per condividere tutti gli spazi della scuola in un’attività comune che ha suscitato grande entusiasmo tra gli studenti: "Facciamo un'altra ora!", "Dobbiamo ripetere questa attività!", "Carino", "Divertente", "Interessante", "Il silenzio in corridoio: che spettacolo!"...
Alla De Amicis, alla Malaspina e alla Staffetti, tutti nel medesimo orario, gli studenti e le studentesse, i maestri e le maestre, i professori e le professoresse hanno aperto le porte delle proprie aule e si sono messi insieme a leggere, senza distinzione di età, di materie e di luoghi, perché la lettura è un bene comune e condiviso. Qualcuno ha deciso di restare al proprio banco e qualcuno ci si è sdraiato sopra; qualcuno è uscito in corridoio, qualcuno è andato in palestra; altri hanno scelto le scale, chi appoggiato su un cuscino e chi su un plaid; alcuni avevano anche biscotti e cioccolatini da condividere!
Tanti gli spazi, anche insoliti, che i ragazzi e le ragazze hanno occupato; ma tutte le nostre studentesse e i nostri studenti - dai piccolini della primaria ai grandi della terza media - erano assorti e rilassati nella lettura.
Moltissimi i libri portati da casa, ma, per chi non aveva saputo scegliere e per chi si era dimenticato, qualche ora prima della lettura collettiva c’era stata l’apertura straordinaria delle biblioteche scolastiche per consentire a tutti la possibilità di vivere serenamente quest’avventura.
Pensando a coloro che per vari motivi potevano non avere tanta voglia di leggere autonomamente proprio in quel momento, un’insegnante nell'aula magna della Staffetti ha svolto la lettura animata di un bel libro capace di “parlare” a tutte le età.
I docenti della scuola stanno meditando di ripetere e magari perfezionare questa iniziativa, visto il successo riscosso, anche perché sanno che molti genitori, grazie all'iniziativa #ioleggoperché, si stanno organizzando per acquistare tanti nuovi libri presso le librerie convenzionate con la loro scuola (Ali di carta, Libri in armonia e Mondoperaio), così da donarli all’Istituto, nei vari plessi: ventata di ossigeno e aria fresca per stuzzicare, incuriosire e stimolare le giovani menti dei ragazzi.

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451