Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

La Staffetti in Provenza

Contenuto in: 

Come raccontare un viaggio d’istruzione in maniera da ingolosire chi legge?
Si potrebbero invitare tutti i sensi a ricordare  profumi, colori e forme, stuzzicati dalla visita guidata alla profumeria Fragonard, a Eze, che vive ancora sull’aspetto artigianale e industriale, ma con un’operosità tutta locale: dai fiori ai frutti, alle essenze, ai profumi o alle creme. Questa esperienza sensoriale è stata vissuta dagli studenti della 2A e della 2F del plesso Staffetti, durante il viaggio d’istruzione in Provenza, realizzato nell’ultima settimana di novembre.
E che dire di quando, armati di histopad,  i nostri alunni hanno scoperto i segreti e le storie racchiusi nel suggestivo Palazzo dei Papi ad Avignone? Grazie infatti alla moderna tecnologia, gli ambienti di questo imponente edificio storico si riempivano virtualmente di boiseries, di arredi, di personaggi e perfino di cibi e prelibatezze. Se a tutto questo si aggiunge poi la dimensione ludica, con la caccia alle medaglie nascoste, sempre all’interno della realtà virtuale, nei vari ambienti visitati…..ricordare questa esperienza col sorriso è un risultato garantito.
Se poi oggi qualcuno entrasse nell’aula di una di queste due classi vi troverebbe, in bella mostra, un decorato scudo disegnato a foggia medievale! I nostri alunni della 2A e della 2F non se lo sono comperato come banale souvenir, ma se lo sono guadagnato giocando abilmente al jeu de piste, proposto da due esperte guide didattiche, che, tra indizi e indovinelli, hanno guidato gli studenti alla scoperta del centro storico di Avignone. 
Aggiungete a tutto questo un tuffo sulla famosa Promenade des Anglais, a Nizza, o sulla Croisette dei divi del cinema a Cannes, con i suoi lussuosi negozi, o lungo gli animati viali di Aix-en-Provence o tra i vicoli panoramici di Saint-Paul de Vence, dove i ragazzi hanno potuto esercitarsi con la lingua francese, coinvolgendo passanti in conversazioni improvvisate o chiedendo informazioni per portare a termine un gioco lessicale ideato dalla prof.ssa Bigarani (organizzatrice del viaggio d’istruzione): vi è venuta un po’ di acquolina in bocca?

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451