Tu sei qui

La Staffetti celebra la giornata europea delle lingue

Ritratto di Federica Bigarani
Contenuto in: 
La terza squadra davanti alla grotta del NettunoMartedì 26 settembre è stata, per alcuni studenti di terza della Staffetti, una “Giornata europea delle lingue” all’insegna del mistero e della sfida, il tutto però finalizzato a scoprire sempre di più la nostra città. Alcune classi infatti si sono recate nel centro storico di Massa per una  divertentissima attività: la caccia al tesoro.
Progettata e realizzata dalle docenti di lingue straniere Federica Bigarani (Francese), Nicoletta Bini (Inglese) e Simona Mercanti (Inglese), l’iniziativa ha riscosso un grande successo grazie anche alla preziosa collaborazione di tanti altri colleghi: Serena Masetti, Elisabetta Tonini, Laura Rubini e Fabio Grassi.
Dopo aver ricevuto il materiale preparato dalle tre prof, i ragazzi, divisi in piccole squadre, si sono cimentati in una serie di domande, enigmi, indovinelli e cruciverba, tutti rigorosamente in francese e inglese, alla riscoperta ludica e interattiva dei principali monumenti massesi, visti, si può ben immaginare, da un’ottica completamente diversa. La concomitanza con il mercato cittadino, poi, ha contribuito al successo dell’iniziativa, in quanto i ragazzi hanno potuto contare sull’aiuto dei concittadini che, momentaneamente abbandonati gli acquisti, si sono lasciati coinvolgere nella soluzione delle varie tappe del gioco.
Con la caccia al tesoro si è voluto dare spazio ad un tipo di apprendimento esperenziale, basato cioè sull’esperienza, sia essa cognitiva, emotiva o sensoriale: si apprende attraverso l’azione e la sperimentazione di situazioni, compiti e ruoli in cui il soggetto, attivo protagonista, deve mettere in campo tutte le proprie risorse e competenze per raggiungere un obiettivo. Questo tipo di apprendimento consente inoltre di sviluppare le proprie abilità di problem solving, di valorizzare i comportamenti costruttivi e di superare eventuali difficoltà grazie al confronto dinamico nella relazione cooperativa.
Insomma, ancora una volta, attraverso le numerosissime iniziative di cui è promotore, l’Istituto Comprensivo “Malaspina-Staffetti” rafforza la propria immagine di “finestra aperta sul mondo”!
Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451