Autorizzazione all’uso dei cookie

Tu sei qui

Competenze in atto alla Staffetti

Contenuto in: 

Nell’ultima settimana di scuola alla Staffetti si sono tributati i giusti onori ai tanti alunni che si sono messi in gioco durante l’anno sperimentando attività scolastiche diverse dalla tradizionale didattica.
Quanto successo!!!
Ma andiamo con ordine. Sono stati premiati, acclamati festosamente nelle proprie classi, i CAMPIONI DELLA MATEMATICA: la squadra Staffetti, composta da Andrea Fantoni, Matteo Pelliccia, Gabriele Rubini, Lorenzo Baccei, che è arrivata finalista alle fasi nazionali di Modena dei Giochi Logici, dove si è classificata con onore. Le prof.sse Barsotti Catia e Masetti Serena, accompagnate dalla collaboratrice della dirigente scolastica prof.ssa Desiderio Gabriella, hanno consegnato una pergamena ed un premio a questi ragazzi, premi che si sono aggiunti ai riconoscimenti esterni che avevano già ricevuto. Un premio è stato consegnato anche a quegli alunni che si erano distinti  ai “Giochi d’autunno 2018” proposti dall’università Bocconi.
A fine settimana poi è stata organizzata una cerimonia in pompa magna nella palestra della Staffetti per celebrare il QUINTO MEMORIALE JONATHAN. Jonathan Gentili è stato alunno alla Staffetti per tanti anni e la sua disabilità lo ha reso a tutti talmente caro che, quando è mancato, la Staffetti ha deciso di dedicargli un’importante aula della scuola e tutto l’istituto comprensivo ha dato il via ad un’attività sociale e fortemente inclusiva: una passeggiata ludico motoria alla foce del Frigido che si svolge genralmente l’ultimo giorno di scuola. Quest’anno abbiamo scelto di ricordarlo in una cerimonia più raccolta, alla quale hanno partecipato la mamma, la nonna e la zia di Jonathan, che hanno ricevuto dal prof. Gianni Vullo e dal prof. Angelo Gatti – ex insegnante della Staffetti e attuale collaboratore prezioso – una targa ed un omaggio floreale.
È stata questa anche l’occasione per dare visibilità e onore ai tanti studenti che si sono lasciati trasportare dalla fantasia nel campo artistico. Ha fatto gli onori di casa la prof.ssa Desiderio, che in una palestra partecipe e coinvolta ha premiato i tanti GIOVANI ARTISTI. 
Le occasioni legate al mondo dell’arte e della creatività sono state davvero molteplici: siamo partiti con gli splendidi mosaici realizzati dagli studenti che hanno seguito il progetto C.I.A.O. (Conoscenza, Inclusione, Abilità, Orientamento) sotto la sapiente guida della prof.ssa Barbara Borghini, che, col suo estro e le sue competenze, è riuscita a far realizzare ai ragazzi dei mosaici degni di un lavoro prodotto da esperti. Del resto durante le ore di questo laboratorio il clima è stato davvero sereno, stimolante e creativo: la condizione ideale affinché ognuno potesse dare sfogo alla propria creatività senza timore di essere “giudicato”.
Le prof.sse Stefania Sola, Monica Ferrari e Sandra Radicchi hanno poi premiato i finalisti del concorso “NO a bullismo e cyberbullismo”
La novità di quest’iniziativa è stata il …. coinvolgimento del pubblico! Senza nulla togliere alla professionalità delle docenti, in prima linea entusiaste nel proporre attività stuzzicanti la creatività degli studenti.
Gli studenti di tutte le classi della Staffetti e delle classi quarta e quinta di Turano hanno realizzato dei disegni ispirati a questo tema durante le ore di Arte e Immagine. Le professoresse in team hanno proceduto ad una prima selezione, individuando i disegni di 20 finalisti i cui elaborati sono stati esposti nei locali delle due scuola affinché gli alunni di tutta la scuola potessero votare il loro preferito. Ebbene, il legittimo riconoscimento è stato assegnato a tutti i finalisti, mentre si sono aggiudicati anche un premio i primi classificati. Per la scuola primaria: Gabriele Todaro, 3° classificato; Gabriele Mondello, 2° classificato; Isabella Goga e Pietro Ruocco, che hanno lavorato insieme ed hanno conquistato il 1° premio. Per la Staffetti: Francesca Galeotti, 3° classificata; Aurora Balzani, 2° classificata; Gaia Guidi, 1°classificata. 
Come concludere?!
Si potrebbero ricordare i tanti successi sportivi di cui si è già data ampia notizia, o le alunne che hanno vinto primi premi in concorsi esterni, ma preferiamo sottolineare che un clima sereno, poter lavorare a classi aperte, saper trovare linguaggi alternativi capaci di parlare a tutte le sensibilità, riuscire a muovere le corde giuste delle personali competenze che tutti possiedono, ma di cui spesso sono inconsapevoli, ci sembra sia la ricetta vincente per il successo …..scolastico e non!

 

Sito realizzato da Nadia Caprotti nell'ambito del progetto "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.
Il sito utilizza alcune clipart del Florida Center for Instructional Technology, College of Education, University of South Florida (rilasciate sotto la Free Classroom License) e clipart del progetto OpenClipart.

CODICE MECCANOGRAFICO MSIC81800C - PARTITA IVA 92018270451